You are here

Sondaggio: De Anna al 63%

Testo: 

Verso le elezioni. Indagine della Alan Norman Communication commissionata dalla Provincia. Campione di 11 mila cittadini
L'esponente "azzurro" è conosciuto dall'84 per cento degli interpellati
Alta la qualità dei servizi erogati dall'ente: per l'82 per cento è un organismo efficiente

Oggi avrebbe la maggioranza assoluta
Il 48% degli intervistati lo ritiene fidato

di STEFANO POLZOT

Se si votasse oggi il 63 per cento dei residenti in provincia di Pordenone sarebbe disponibile a rieleggere, alla presidenza della Provincia, Elio De Anna. Questo il risultato di un sondaggio realizzato dalla Alan Norman communication che assegna all'esponente di Forza Italia un grado di riconoscibilità dell'84 per cento.
L'indagine è stata commissione dalla Provincia di Pordenone alla società di sondaggi demoscopici per monitorare il grado di percezione, da parte dei residenti, nei confronti dell'ente. E' stata quindi allargata, con alcune domande dirette riferite al ruolo di De Anna, che sono state richieste e pagate di tasca propria dallo stesso presidente. Il campione considerato è di 11 mila residenti in provincia di Pordenone, che ha consentito l'effettuazione di mille 850 interviste telefoniche. Il campione è stato ponderato tra le persone di età compresa tra 18 e 65 anni, suddiviso per il 49,6 per cento da maschi e per il 50,4 per cento da femmine.
La prima domanda è relativa al grado di conoscibilità di De Anna. L'84 per cento degli intervistati lo conosce o comunque ne ha sentito parlare; il 10 per cento non sa chi sia; il 6 per cento non ha risposto.
Il secondo quesito proposto è stato il seguente: se domani si tenessero le elezioni, lei voterebbe il presidente della Provincia, Elio De Anna? Il 63 per cento del campione ha risposto affermativamente, con un grado di sicurezza che va dal "probabilmente" al "certamente". Il 31 per cento, invece, se si recasse alle urne, non barrerebbe il nome del presidente. Il 6 per cento delle persone sono indecise. Il grado di fiducia nei confronti di De Anna è stimato al 48 per cento.
Risultati complessivamente elevati che sono un buon viatico per la ricandidatura dell'esponente della Casa delle libertà al vertice dell'ente di piazza Costantini. Per fare dei termini di paragone generali, Romano Prodi, quando era presidente del Consiglio, aveva un indice dell'88 per cento riguardo alla conoscenza e del 51 per cento come fiducia. Silvio Berlusconi, nel recente passato, ha avuto un indice di riconoscibilità del 90 per cento e un livello di fiducia personale del 53 per cento.
La parte dell'indagine commissionata direttamente dalla Provincia, nell'ambito del progetto di Citizen satisfaction, ha riguardato i servizi dell'ente. L'82 per cento degli intervistati li considera efficienti; il 78,8 per cento ritiene l'ente intermedio affidabile; il 74,6 per cento utile nel fornire servizi ai Comuni; il 70,1 per cento dinamico; il 79 per cento riconosce alla Provincia il compito di promozione del territorio, attraverso iniziative culturali e opere pubbliche.
Un aggiornamento dell'indagine, che è stata compiuta nei mesi di dicembre e gennaio, verrà compiuto dalla stessa società di indagini demoscopiche nelle prime settimane del mese di marzo.
Nel frattempo il presidente è impegnato nel redigere un bilancio di fine mandato dell'ente, che vuole caratterizzarsi come il rendiconto delle iniziative realizzate nei vari settori nel corso degli ultimi cinque anni.

Data: 
Giovedì, 5 February, 2004
Autore: 
Fonte: 
MESSAGGERO VENETO - Pordenone
Stampa e regime: 
Condividi/salva