You are here

Esposto radicale e di Ln per le bandiere della pace esposte in due scuole sede di seggio elettorale

Testo: 

Le bandiere della pace nelle scuole che ospitano i seggi elettorali costituiscono una palese violazione alla normativa italiana in materia di esposizione sugli edifici pubblici di stemmi e bandiere. Lo sottolinea una circolare emessa tempo fa dalla prefetture, ma ieri il «fenomeno» è tornato d'attualità. Un esposto è stato inviato al questore da Christina Sponza, dei «Radicali Italiani», che, recatasi a votare al seggio allestito nella elementare «Battisti», si è imbattuta nella bandiera arcobaleno. «Si tratta - ha detto - di un simbolo a forte valenza politica che costituisce una violazione in materia di propaganda politica in prossimità di un luogo di votazione».
Analogo esposto è stato presentato dal leghista Razzini per la presenza di un vessillo della pace nella scuola di largo Isonzo, sede di seggio.

Data: 
Lunedì, 9 June, 2003
Autore: 
Fonte: 
IL PICCOLO - Gorizia
Stampa e regime: 
Condividi/salva