You are here

San Quirino. Corsisti dal Sindaco per il Palazzetto.

Testo: 

Giovedì 15 Novembre 2012,
SAN QUIRINO - (mm) Blitz in municipio, l'altra sera, di una ventina di corsisti dell'Atletico San Quirino, al termine di una lezione di Zumba al centro civico delle Villotte. Stabile polifunzionale, ma - questa è lamentato - senza docce e ritenuto troppo piccolo. Hanno ottenuto un confronto di una loro delegazione con il sindaco Corrado Della Mattia e gli assessori (era in corso una giunta) sull'assegnazione degli spazi per l'attività. A differenza di quanto annunciato dalla stessa Amministrazione nei giorni scorsi, l'Atletico non può impiegare per il momento il palazzetto, dove opera invece la Gymnos, associazione rivale. «Abbiamo ribadito quanto spiegato in dettaglio lo scorso fine settimana al presidente dell'Atletico, che era d'accordo per le Villotte - riferisce Della Mattia -. Il centro civico è spazioso, riscaldato e molto ben tenuto. Il salone è usato anche per il ballo liscio. Non ci sono le docce, ma lo ritengo un falso problema. Ci sono delle convenzioni esistenti da tempo, che vanno rispettate così come il regolamento. Mi pare che le delegate dell'Atletico abbiamo compreso questi fattori».
A intervenire sulla vicenda è anche il capogruppo di San Quirino cambia, Stefano Santarossa: «Ho constatato personalmente che gli atleti sono stipati alle Villotte, in una sede non adatta a tale uso. Questo mentre una ventina di iscritti di un'altra associazione (la Gymnos, ndr) occupavano l'ampio palazzetto». Santarossa chiede un'assegnazione degli spazi «trasparente e pubblica. I partiti, inoltre, escano dalle associazioni sportive, considerate bacino di voti».
© riproduzione riservata

Data: 
Giovedì, 15 November, 2012
Autore: 
(mm)
Fonte: 
IL GAZZETTINO - Pordenone
Stampa e regime: 
Notizie dai consigli comunali: 
Condividi/salva