You are here

Interrogazione sulla nomina del cugino dell'assessore De Anna

Testo: 

Igor Kocijancic, consigliere regionale della sinistra Arcolabaleno, ha presentato un'interrogazione al presidente Renzo Tondo per verificare la correttezza della procedura di nomina del commercialista pordenonese Renato Della Ragione nel collegio dei Revisori dei conti del Consorzio di bonifica Cellina Meduna. Della Ragione è cugino dell'assessore regionale Elio De Anna, e per questo Kocijancic vuole essere certo che non sia stato lo stesso assessore a presentare la delibera e che, poi, non abbia partecipato alla votazione. Secondo il consigliere della sinistra Arcobaleno, se De Anna lo avesse fatto avrebbe commesso una scorrettezza, e quindi la nomina del commercialista pordenonese dovrebbe essere invalidata e la votazione per quel posto nel collegio Revisori del Consorzio di bonifica Cellina Meduna. La risposta, dall'assessore De Anna, arriverà in sede istituzionale, ovvero nessuna dichiarazione, ma le spiegazioni saranno riservate al presidente Tondo.

De Anna era finito nel mirino del centro sinistra anche per un'altra vicenda che riguardava un altro parente quando ricopriva la carica di presidente della Provincia di Pordenone. In quel caso si trattava del fratello Mario De Anna e dei due incarichi professionali da 33 mila euro che gli erano stati affidati con contratto coordinato e continuativo per attività di consulenza alla direzione didattica di una scuola faunistica.. Tre mesi fa, durante il periodo elettorale, Anilo Castellarin, ex coordinatore regionale dell'Italia dei Valori, ha presentato un esposto in Procura e per conoscenza alla Corte dei conti.

Data: 
Lunedì, 16 June, 2008
Autore: 
_
Fonte: 
IL GAZZETTINO - Pordenone
Stampa e regime: 
Condividi/salva