You are here

San Quirino «La posizione della minoranza è ideologica"

Testo: 

(S.D.Z.) «La posizione della minoranza è puramente ideologica e non tiene conto delle scelte di razionalizzazione che il Comune ha fatto». Così il sindaco di San Quirino, Corrado Della Mattia, risponde alle accuse rivolte dall'opposizione verso la scelta dell'amministrazione comunale di concedere un contributo di 200 mila euro alla parrocchia di San Foca.

«Abbiamo assegnato tale somma precisa per completare un intervento che andrà a beneficio dell'intera popolazione. Contiamo infatti che saranno in molti quelli che potranno utilizzare le nuove strutture. L'unica cosa che avremmo potuto fare di diverso era specificare meglio l'utilizzo del contributo, in modo da non dare adito a frintendimenti». Il sindaco sottolinea che i 200 mila euro serviranno per realizzare gli spogliatoi delle strutture sportive realizzate all'interno della parrocchia di San Foca. Non avrebbe avuto senso, secondo il sindaco, assegnare il finanziamento per opere esterne dal momento che esistono già all'interno della parrocchia. «Non c'è nessun legame particolare, come insinua l'opposizione, tra Comune e clero». Di ieri le dichiarazioni del capogruppo Stefano Santarossa , il quale aveva sottolineato che «si tratta di un atto che mette in evidenza l'accordo di potere tra maggioranza e clero anche nel comune di San Quirino. Si mischia la religione con il potere, con una continua e imbarazzante passerella del sindaco o dei suoi delegati alla messa domenicale». Parole dure a cui il sindaco replica sottolineando che «questi soldi verranno investiti per completare l'area sportiva realizzata all'interno dell'oratorio. Contribuiremo a realizzare gli spogliatoi che vengono utilizzati da tutta la comunità sanquirinese e non soltanto dalla parrocchia». Un'accusa che Della Mattia rispedisce al mittente, definendosi un «politico laico».

Data: 
Domenica, 2 December, 2007
Autore: 
(S.D.Z.)
Fonte: 
IL GAZZETTINO - Pordenone
Stampa e regime: 
Notizie dai consigli comunali: 
Condividi/salva