You are here

Radicali: alle comunali ci saremo

Testo: 

Via a una serie di incontri per sondare l’ipotesi di correre pure alle regionali

Trasparenza, laicità, legge elettorale regionale, libertà economiche e partecipazione alle amministrative, sono stati i temi centrali discussi dai radicali a Udine.
Alla riunione, cui hanno partecipato fra gli altri, il presidente dei radicali friulani Lorenzo Lorenzon, il consigliere Stefano Santarossa e Gianfranco Leonarduzzi, è stato deciso di avviare in tempi brevissimi una serie di iniziative tese alla definizione di una lista da presentare alle elezioni amministrative di Udine, ma anche l’avvio di una serie di incontri per ricercare le condizioni più adeguate per una partecipazione alle regionali.
Intenso il dibattito attorno all’iniziativa referndaria promossa dagli amministratori dei comuni e delle provincie, contro la nuova legge elettorale regionale. L’appoggio ad una eventuale campagna referendaria, potrebbe essere propedeutico per rilanciare il dibattito sulla proposta di legge che i radicali hanno già elaborato, ovvero quella di un sistema elettorale presidenzialista sostenuto da collegi uninominali. Questa settimana verranno avviati degli incontri con le forze politiche interessate al nostro progetto.

Data: 
Martedì, 27 March, 2007
Autore: 
_
Fonte: 
MESSAGGERO VENETO - Udine
Stampa e regime: 
Condividi/salva