You are here

SAN QUIRINO Elezioni comunali, due "civiche" per Della Mattia

Testo: 

Molti dei consiglieri comunali attuali potrebbero appoggiare l'assessore provinciale per la poltrona di sindaco

San Quirino
Iniziano anche a San Quirino le prime manovre in preparazione alle elezioni politiche della prossima primavera.

Alla già da tempo ventilata l'ipotesi di candidatura di Corrado Della Mattia, per altro confermata nei giorni scorsi, arriva pure la notizia di una nuova lista civica di centrosinistra.

A darne conferma Giacomo Bet, rappresentante sanquirinese di Rifondazione comunista, il quale ha precisato che «si tratterà di una lista civica che raccoglierà rappresentanti di Margherita, Ds, Sdi e Rifondazione comunista. Con ogni probabilità ci sarà anche qualche rappresentante dei radicali».

Alcune indiscrezioni parlano del padre del presidente regionale dei Radicali Stefano Santarossa. Anche di quest'ultimo trapelano notizie di un possibile impegno nella prossima campagna elettorale, senza però specificare in quale veste e soprattutto in quale schieramento. «Siamo ancora nella fase di avvio ha sottolineato Bet , ma contiamo di formare la lista nelle prossime settimane». Nessuna certezza per quel che riguarda il possibile candidato che li rappresenterà.Se c'era chi parlava di una corsa in solitaria per l'attualmente assessore provinciale di Viabilità e trasporti e consigliere comunale del comune sanquirinese Della Mattia dovrà ricredersi. Dopo le dichiarazioni da parte dei rappresentanti dell'attuale opposizione della lista Paesi Uniti, i quali hanno ribadito di non voler ripresentarsi per la gara politica, arriva pronto un nuovo concorrente. Ma l'ex socialista originario della terra dei templari, dopo aver confermato di accettare la sfida, ha serenamente annunciato la possibilità di una doppia lista da lui stesso guidata. Dopo il consenso ricevuto dal compagno attualmente sindaco Giuseppe Bressa, Della Mattia ha ribadito che «i contatti con i possibili aderenti alla lista sono molti, tanto che sto valutando l'ipotesi di presentare due diversi gruppi che correranno con un candidato comune». Tra i sostenitori di Della Mattia ci sarebbero molti degli attuali consiglieri comunali in carica, ma anche «dei nuovi volti ha commentato Della Mattia che meritano di essere tenuti in considerazione».

Restando così le cose potrebbero essere tre gli schieramenti che concorreranno con i propri rappresentanti per accaparrarsi la poltrona di sindaco.

Ma le elezioni saranno in primavera, una data ancora lontana e prima della quale molte altre cose potranno ancora accadere.

S.D.Z.

Data: 
Domenica, 20 November, 2005
Autore: 
Fonte: 
IL GAZZETTINO - Pordenone
Stampa e regime: 
Condividi/salva