You are here

VIETNAM: TELEGRAMMA FORMIGONI CONTRO STRAGE MONTAGNARD

Testo: 

(ANSA) - MILANO, 20 APR - ''Ho inviato un telegramma all'ambasciatore vietnamita in Italia chiedendo che sia fermata questa situazione di discriminazione pesante che e' inaccettabile''. Il presidente della Lombardia, Roberto Formigoni, lo ha annunciato alla fine di un incontro con l'ex governatore dell'Illinois, George Ryan, che e' presidente onorario dell'associazione Nessuno tocchi Caino, e con il capogruppo dei radicali in consiglio regionale Alessandro Litta Modignani, per parlare di pena di morte e della strage dei cristiani Montagnard in Vietnam.
''E' in corso una pesantissima repressione - ha detto Litta - una aggressione brutale da parte del regime comunista che ha ucciso centinaia di persone''. ''Esprimo il mio orrore - ha detto Formigoni - oggi ho inviato all'ambasciatore della Repubblica vietnamita in Italia un telegramma chiedendo che sia fermato l'attacco alla vita di questa piccola comunita'''. La Lombardia, ha ricordato il governatore, ha rapporti con il paese dell'Indocina e tre anni fa lo stesso Formigoni ne ha incontrato il ministro degli Esteri.
Risale invece a pochi mesi fa l'incontro con Kok Ksor, il leader della Montagnard Foundation.

Data: 
Martedì, 20 April, 2004
Autore: 
Fonte: 
ANSA
Stampa e regime: 
Condividi/salva