You are here

E Pannella rilancia l'esilio per Saddam

Testo: 

ROMA? «Il governo italiano chieda alla presidenza greca dell'Unione europea di fare un passo formale rispetto al Consiglio di sicurezza dell'Onu per l'istituzione di una amministrazione provvisoria a Baghdad con il compito di democratizzare l'Iraq post-Saddam». Il leader storico dei Radicali, Marco Pannella, rilancia l'iniziativa per «l'Iraq libero» mediante l'esilio di Saddam Hussein, forte dell'adesione al suo progetto della maggioranza assoluta dei parlamentari italiani alla Camera ed al Senato.
E a margine del Consiglio nazionale del suo partito, Pannella si è detto «soddisfatto ed onorato» per il consenso riscosso dalla sua iniziativa tra i parlamentari, «conseguito malgrado il silenzio nella quale essa è stata tenuta dai media», e ha ribadito la necessità di creare democrazia e libertà in Iraq.
«Ora - ha detto- l'obiettivo è di raggiungere i due terzi dei consensi dei parlamentari italiani su questa nostra proposta per un Iraq libero e democratico». Allo stesso tempo, Pannella ha fatto appello al presidente della Repubblica, ai presidenti di Camera e Senato ed al presidente del Consiglio «perchè si assicuri la piena conoscenza nell'opinione pubblica della nostra iniziativa».

Data: 
Domenica, 30 March, 2003
Autore: 
Fonte: 
IL MESSAGGERO
Stampa e regime: 
Condividi/salva