You are here

Caos seggi, Pannella va da Ciampi

Testo: 

Il leader dei radicali, che ha iniziato lo sciopero della sete, verrà ricevuto domani al Quirinale. "E' lui il garante della Costituzione, mi auguro che si renda conto che rischio di crepare".

ROMA - Il leader dei radicali, Marco Pannella, giunto all'ottantesimo giorno di sciopero della fame per chiedere il ripristino del plenum alla Camera e al Consiglio Superiore della Magistratura, sarà ricevuto domani alle 12 al Quirinale dal Presidente della Repubblica.
Lo ha annunciato lo stesso Pannella nel corso di una conferenza stampa organizzata in Piazza Montecitorio. Dalla mezzanotte di ieri, il leader dei radicali ha cominciato anche lo sciopero della sete nell'ambito del "satyagraha", la lotta non violenta avviata dai radicali.
A Ciampi, Pannella rinnoverà la richiesta di inviare un messaggio alle Camere, perché ''mandare in desuetudine lo strumento costituzionale del messaggio mi pare un vulnus apportato alla Costituzione e al suo funzionamento democratico''. Oltre a questo, ''gli dirò - ha fatto sapere Pannella - che non è arbitro o consigliere ma garante, e quindi deve garantire al Csm e alla Camera dei deputati il funzionamento secondo Costituzione. Mi auguro che si renda conto che rischio di crepare, con altri, perché non mandando i messaggi, li mandiamo noi con i nostri corpi".
Pannella ha infine annunciato che da questa sera, o al massimo da domani mattina, verranno diramati i bollettini medici sulle sue condizioni di salute, in particolare sul suo stato di disidratazione.

Data: 
Lunedì, 1 July, 2002
Autore: 
Fonte: 
WWW.ILNUOVO.IT
Stampa e regime: 
Condividi/salva