You are here

I radicali: creiamo un partito mondiale «global»

Testo: 

A GINEVRA APPUNTAMENTO TRANSNAZIONALE

ROMA. Radicali a congresso da tutta Europa. Comincerà domani a Ginevra il 38° congresso del partito radicale transnazionale «Globalizzare la democrazia e la libertà». I lavori saranno aperti dalla relazione di Olivier Dupuis, segretario del partito radicale transnazionale. Per l'Italia, sono attesi gli interventi di Emma Bonino, Marco Cappato e Danilo Quinto.
Il congresso affronterà i temi della globalizzazione con l'obiettivo di creare un partito mondiale contro tutti i proibizionismi. La scelta della sede - così come quella della data - non è casuale: «A Ginevra, dando la parola ai militanti dei diritti dell'uomo - spiegano i radicali - ai rappresentanti dei popoli oppressi e ai dissidenti, denunciamo le gravi violazioni dei diritti fondamentali davanti alla Commissione dei Diritti dell'Uomo dell'Onu, la cui sessione si tiene negli stessi giorni del nostro congresso.
Molti di loro parteciperanno al congresso e contribuiranno alla creazione del partito nonviolento della globalizzazione della democrazia e dell'economia, degli scambi e dei diritti e delle libertà».
r.i.

Data: 
Mercoledì, 3 April, 2002
Autore: 
Fonte: 
LA STAMPA
Stampa e regime: 
Condividi/salva