You are here

SAN QUIRINO - IRREGOLARITA' SUL PROCEDIMENTO DELLE ELEZIONI DEL CONSORZIO DI BONIFICA CELLINA MEDUNA, MEGLIO IL COMMISSARIAMENTO?

Testo: 

OGGETTO: INTERROGAZIONE SULLE ELEZIONI DEGLI ORGANI DI GOVERNO DEL “CONSORZIO DI BONIFICA CELLINA MEDUNA” 2014

Il sottoscritto Stefano Santarossa, consigliere comunale della Lista San Quirino Cambia,

premesso che in data 25 maggio 2014 si sono svolte le elezioni per il rinnovo degli organi di governo del Consorzio di Bonifica Cellina Meduna e che al voto erano chiamati tutti gli associati al consorzio, divisi per fasce di utenza;
che tra gli aventi diritto al voto risultava anche il Comune di San Quirino (terza fascia) in quanto proprietario di fondi agricoli e non, serviti dal sistema irriguo;
atteso che l’Amministrazione Comunale poteva partecipare al voto attraverso il Sindaco o suo delegato;
appreso dalla stampa che la competizione elettorale è stata caratterizzata da liste contrapposte e da episodi riportati dagli organi di stampa locali su possibili irregolarità durante le fasi del voto con rappresentanti di lista che non avrebbero potuto esercitare le azioni di controllo previste in ogni competizione elettorale;
tenuto conto delle dichiarazioni di alcuni esponenti della lista Coldiretti-Confagrocoltura che segnalerebbero un uso non regolare del voto per delega anche nel seggio di San Quirino sito al piano terra di Villa Cattaneo;

per quanto sopra esposto
con la presente si chiede che il Sindaco informi il Consiglio su come il Sindaco o la persona delegata si sia comportato, secondo quali criteri abbia espresso il voto;
quali altri esponenti del Consiglio Comunale e Giunta abbiano partecipato alla competizione elettorale e con quali deleghe,
e tenuto conto del fatto che il Consorzio è un Ente che vive di contributi pubblici che è responsabile sulle scelte di interventi impattanti sul territorio e sull’ambiente;
si chiede inoltre che i Consiglieri comunali che sono stati parte attiva nella vicenda diano ampia spiegazione delle loro posizioni o degli interessi che rappresentano.

Viste inoltre le proposte di riforma degli enti di cui all’oggetto, delle modalità non chiare di svolgimento delle operazioni di voto per il rinnovo delle cariche del Consorzio, a parere dello scrivente, si propone un congelamento dei risultati dell’elezione e della nomina di un Commissario in attesa della ridefinizione della mission del Consorzio.

Si chiede inoltre che la presente interrogazione venga iscritta all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale.

Autore: 
Stefano Santarossa, capogruppo di San Quirino cambia
Condividi/salva