You are here

Informazione

Coronavirus, ultime notizie: i casi totali sono 119.827 (+3,9%), decessi a quota 14.681 (+5,5%)

Il Sole 24 Ore.com Prima Pagina - Ven, 03/04/2020 - 15:49
I numeri forniti dalla Protezione civile attestano 4.585 contagi nelle 24 ore. Guariti in crescita dell’8,1 per cento. Cala la pressione sulle terapie intensive
Categorie: Informazione

<p>SIAMO UOMINI O GENERALI? - COME REAGIRANNO ALLA PROSSIMA ASSEMBLEA DI GENERALI, CONVOCATA IL 27 APRILE A TORINO, MEDIOBANCA (13%) E I SOCI CALTAGIRONE E DEL VECCHIO, BENETTON E DE AGOSTINI (UNITI HANNO IL 30%), A PASSARE DALLA &quot;LISTA DI NAGEL...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 15:48
PHILIPPE DONNET ALBERTO NAGEL DAGOREPORT Come è noto, il vertice di Generali capitanato dall'ad Philippe Donnet ha annunciato la decisione di proporre alla prossima assemblea, convocata il 27 aprile a Torino, la modifica statutaria che assegna al consiglio uscente di presentare una lista di candidati.   Quindi non sarà più Mediobanca a fare la lista dei nomi per il vertice Genera...
Categorie: Informazione

<p>TOTTISSIMO &ndash; <span style="color:#FF0000;">&ldquo;RISPETTO DE ROSSI MA NON AVREI POTUTO FARE LA SUA SCELTA&rdquo;. </span>ECCO PERCHE&rsquo; &ndash; L&rsquo;EX CAPITANO DELLA ROMA SCATENATO A &quot;#CASASKYSPORT&quot;: &ldquo;LA LAZIO? SPERO IN...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 15:36
Da calciomercato.com totti Francesco Totti, storica bandiera della Roma, è intervenuto a Sky Sport: "La giornata è lunga, fortunatamente ho una famiglia che mi sostiene, stiamo sempre dietro ai bambini tra compiti, giochi e palestra. In questi 20 giorni ho quasi scaricato Netflix, la sera è l'unico modo per passare il tempo".   LA BENEFICIENZA "Nessuno si sarebbe aspettato questo...
Categorie: Informazione

Parmigiano reggiano: accordo con gli allevatori per non fermare la produzione

Corriere.it - Economia - Ven, 03/04/2020 - 15:34
Accordo tra sindacati, Associazione degli allevatori e consorzio del Parmigiano reggiano
Categorie: Informazione

<p>LORO PREPARANO LA RIPRESA, NOI ANCORA NON SAPPIAMO COME AFFRONTARE IL BARATRO - CINA E USA STANNO GI&Agrave; PREDISPONENDO MISURE PER IL DOPO-VIRUS, CON LOGICHE AGGRESSIVE DA SUPER-POTENZE. L&#39;EUROPA &Egrave; IMPANTANATA SU UN DIBATTITO DA SUPER...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 15:30
  Federico Fubini per il “Corriere della Sera”   Venerdì il Politburo del Partito comunista cinese ha deliberato le misure di rilancio dopo l' epidemia. Il pezzo forte sono 7.500 miliardi di yuan di nuovi investimenti già nel 2020, pari all' 8% dell' economia cinese, parte di un programma quasi sette volte più grande da sviluppare negli anni. Le risorse verranno raccolte emettendo tito...
Categorie: Informazione

Coppie gay, no alle due mamme per i bambini italiani

Il Sole 24 Ore.com Prima Pagina - Ven, 03/04/2020 - 15:22
Il nome della madre intenzionale non può essere trascritto negli atti di stato civile insieme a quello della madre naturale
Categorie: Informazione

<p><strong><span style="color:#FF0000;">&ldquo;ABBIAMO IL FRIGO VUOTO, ABBIAMO FAME. AIUTATECI&rdquo;</span> - IN PROVINCIA DI BOLOGNA, UNA 12ENNE DI ORIGINE STRANIERA TELEFONA ALLA POLIZIA PER LANCIARE L&rsquo;ALLARME: &ldquo;MIO PADRE NON LAVORA PI...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 15:20
Da www.liberoquotidiano.it   FRIGORIFERO VUOTO Una telefonata tragica, disperata, che dà la cifra del momento che stiamo vivendo a causa di questo maledetto coronavirus. Una telefonata ancor più tragica quella piovuta alla Centrale Operativa dei Carabinieri della Compagnia di Vergato, nel Bolognese, perché a farla è stata una 12enne: "Abbiamo fame, mio padre non lavora più e il frig...
Categorie: Informazione

Il Punto

Lavoce.info - Ven, 03/04/2020 - 15:16

Continuiamo a raccontare e a proporvi riflessioni e calcoli sul coronavirus. Lombardia e Veneto, due strategie diverse nel gestire l’emergenza. Esaminiamole per imparare. Una app può essere l’alternativa al coprifuoco perché traccia chi ha il virus e con chi entra in contatto. E poi cerchiamo di capire perché da noi ci sono pochi posti letto ospedalieri. Rispetto a Germania e Francia costano di più. Intanto i dati ci parlano dell’impatto devastante del Covid-19 sul mercato del lavoro, in America e in Europa. La pandemia – con similarità e differenze – si aggiunge al cambiamento climatico per sconvolgere il mondo.
È controverso e potrà causare problemi l’invito della Bce a congelare i dividendi delle banche. Di cosa hanno bisogno i lavoratori autonomi, tra i più vulnerabili davanti allo shock del coronavirus.
Cerchiamo di capire perché i decessi calcolati dall’Istat non coincidono con le comunicazioni del governo. E anche quali sono i motivi dell’altissima mortalità in Lombardia.
Dalla diffusione virale dei messaggi sui social network, lezioni utili per contenere le epidemie dei veri virus. Per il dopo-pandemia, sul fronte finanziario non ripetiamo gli errori fatti dopo la crisi del 2008.
L’emergenza fa scoprire a tutti che i nostri destini di abitanti del pianeta sono strettamente intrecciati. Perché la Ue non diventi una vittima del coronavirus, le risposte vanno date a livello comunitario.
Resta molto da fare per rendere disponibili alla comunità scientifica i dati necessari per combattere la pandemia.

In questa home page abbiamo creato un Dossier “Emergenza Covid: tutti gli articoli”, aggiornato quotidianamente e organizzato per argomenti, con i contributi sulla pandemia – organizzati per grandi temi – pubblicati da lavoce.info.

Continuano le puntate de lavoce in capitolo, il podcast de lavoce.info. Ci potete ascoltare ogni mercoledì su tutte le app per i podcast e su questo sito. Questa settimana: Coronavirus: lEuropa al bivio” con Angelo Baglioni

The post Il Punto appeared first on Lavoce.info.

Categorie: Informazione

<p>&ldquo;AAAAHHH, COME GIOCA DEL PIERO&rdquo; - PENDOLINO, BOMBE E FANTASIA, A 10 ANNI DALLA MORTE CI MANCA UNO COME MAURIZIO MOSCA, L&rsquo;INVENTORE DELL&rsquo;INFOTAINEMENT SPORTIVO &ndash; I PEZZI SCRITTI CON IL PENNARELLO, IL PROCESSO DI BISCARDI...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 15:10
  Andrea Saronni per “Libero quotidiano”   maurizio mosca Ma ve lo immaginate uno come Maurizio Mosca ai tempi del Coronavirus? Un leone in gabbia, sicuro come l' oro. A dispetto delle 80 primavere che sarebbe stato lì per compiere. Maurizio, devi stare in casa. «Ma come, ma io devo andare a lavorare». Maurizio, stai a casa e ti facciamo collegare noi, con Skype. «Guard...
Categorie: Informazione

<p>QUANTI SONO 6 MILIONI DI ITALIANI CONTAGIATI? POCHI, PURTROPPO - LE STIME DELL&#39;IMPERIAL COLLEGE PARLANO DI UNA DIFFUSIONE DEL VIRUS CHE &Egrave; CLAMOROSAMENTE PI&Ugrave; AMPIA DEI NUMERI UFFICIALI, MA NON BASTA PER L&#39;IMMUNIT&Agrave; DI...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 15:00
Gabriele Beccaria per “la Stampa”   Immaginate di lanciare una pallina contro un muro. Più e più volte. Avete a disposizione il muro A e il muro B. Il primo ha 100 fori, il secondo 30. Per quanto siate abili a tirare, è probabile che farete più centri sul primo che sul secondo. La pallina è il virus e i fori sono altrettanti umani da colpire. Nel primo scenario il muro rappresenta una com...
Categorie: Informazione

Covid, cosa abbiamo imparato e cosa vorremmo sapere

Lavoce.info - Ven, 03/04/2020 - 14:49

Le risposte messe in campo da Lombardia e Veneto, le prime due regioni a essere colpite dal contagio, sono state molto diverse. Effetto di scelte ben precise o di condizioni iniziali differenti? Le domande che dobbiamo farci per non farci trovare impreparati in futuro.

A un mese e mezzo dalla scoperta dei primi casi di Covid-19 la gestione dell’emergenza sanitaria ha delineato linee di intervento differenti nelle regioni più colpite, assieme ad andamenti significativamente diversi nell’evoluzione del numero di contagi, di ricoveri e di decessi. Siamo di fronte a un virus nuovo di cui ancora non si conoscono molti aspetti cruciali. E osserviamo l’evolversi del contagio ben sapendo che molti fattori influenzano e concorrono contemporaneamente alla sua evoluzione. Nel confrontare i diversi approcci con cui la pandemia è stata affrontata occorre quindi cautela, cercando di porre le domande a oggi inevase più che correndo affrettatamente a conclusioni.

Il metodo veneto

In questo spirito confrontiamo l’approccio seguito in Veneto e in Lombardia, dove si sono manifestati i primi casi individuati di Covid-19 (a Vo’ Euganeo e a Codogno). La politica di contenimento seguita in Veneto è stata ampiamente descritta in molti interventi di esperti e scienziati. Quando il 23 febbraio è stato individuato a Vo’ Euganeo il primo paziente affetto da Covid19 si è provveduto rapidamente alla segregazione dell’area del comune creando una “zona rossa”. Contemporaneamente la regione ha sostenuto la proposta di un gruppo di docenti e ricercatori dell’Università di Padova che prevedeva uno studio epidemiologico sull’intera popolazione di Vo’ Euganeo, cui è stato somministrato il tampone. I risultati così ottenuti non sono stati solamente un input fondamentale nella ricerca medica sulla natura e le modalità di diffusione del virus, compiuta su un’intera popolazione di dimensione statisticamente significativa, ma ha fornito anche alcune informazioni cruciali per disegnare e calibrare la strategia di contenimento più adatta alla natura di questo nuovo virus. Tra i risultati ottenuti spiccava un tasso di contagio del 3 per cento, estremamente elevato visto lo stadio iniziale di diffusione del virus, e una quota molto alta (45-50 per cento) di contagiati asintomatici in grado di trasmettere il virus. I protocolli di monitoraggio raccomandati dall’Oms sono stati quindi adattati alla natura e alla contagiosità del virus mettendo a punto una strategia di cosiddetta “sorveglianza attiva”.

Due sono gli aspetti importanti di questa strategia. In primo luogo la pianificazione dei test: al primo manifestarsi dei sintomi (anche lievi) segnalati alle strutture sanitarie, il paziente viene sottoposto al test (assieme ai conviventi) e viene ricostruito l’insieme delle persone con cui il paziente ha avuto contatti nei giorni precedenti, sottoponendo anche questi ultimi al test. Ogni volta che un nuovo caso positivo viene così riscontrato la procedura viene ripetuta. In questo modo si procede a centri concentrici individuando con una probabilità più elevata i soggetti potenzialmente portatori del virus, anche se asintomatici. In secondo luogo l’attività di test e tracciamento viene svolta presso l’abitazione del paziente o in strutture decentrate diverse dagli ospedali, cui vengono diretti solamente i pazienti che manifestano sintomi tali da richiedere il ricovero. Si sono inoltre creati ospedali interamente dedicati ai pazienti Covid-19 in modo da evitare la coabitazione nelle stesse strutture di pazienti con altre patologie. E anche il personale sanitario è stato sottoposto a test.

Il metodo lombardo

In Lombardia il personale sanitario è stato solo parzialmente sottoposto ai test e i pronto soccorso e le strutture ospedaliere sono stati il luogo di raccolta dei pazienti sintomatici, che sono stati testati senza tuttavia estendere il monitoraggio ai conviventi e alle altre persone con cui erano venuti in contatto. La possibilità di sanificare le strutture ospedaliere è risultata limitata sia per alcuni errori iniziali sia per l’enorme pressione derivante dal grande numero di ricoveri. Infine, la segregazione dei comuni dove il contagio si è manifestato in modo virulento, testata con successo ad esempio nel caso di Codogno, non è stata utilizzata nelle aree della provincia di Bergamo e Brescia dove l’epidemia si è diffusa in modo estremamente rapido.
In altri termini la Lombardia ha seguito una strategia di “gestione ospedaliera” dell’epidemia, testando solo i casi sintomatici che richiedevano il servizio di pronto soccorso; il Veneto ha invece cercato di anticipare la diffusione del c

The post Covid, cosa abbiamo imparato e cosa vorremmo sapere appeared first on Lavoce.info.

Categorie: Informazione

<p>&ldquo;VIVIAMO COME IN UN FILM DI FANTASCIENZA. I CONTAGI DIMINUISCONO MA SARA&rsquo; ANCORA LUNGA&hellip;&rdquo; - PIERO ANGELA RACCONTA LA SUA QUARANTENA: &quot;MI RIMETTO AL PIANOFORTE E PREPARO UN DISCO JAZZ. A CHI HA LA MIA ET&Agrave; DICO DI...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 14:44
Valentina Tosoni per “la Repubblica”   COPERTINA DEL LIBRO DI PIERO ANGELA «Ho avuto l’impressione di vivere in un film di fantascienza quando ho visto al telegiornale le strade deserte con le macchine della polizia che passavano con l’altoparlante e quell’annuncio "restate in casa"».   Piero Angela, 91 anni, il primo e più autorevole divulgatore scientifico della televisione ...
Categorie: Informazione

<p><span style="color:#FF0000;">IL CORONAVIRUS IN FRANCIA? COLPA DELLA JUVE. ANZI, DI PSG-DORTMUND</span> - &#39;L&#39;EQUIPE&#39; RIPORTA LE PAROLE DI MARCEL GARRIGOU-GRANDCHAMP, MEDICO IN PENSIONE DI LIONE: &quot;LA PARTITA CONTRO LA JUVENTUS DI...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 14:43
Da corrieredellosport.it lione juve Il coronavirus in Francia, o almeno nei dintorni di Lione, per colpa della Juventus. La gara di Champions League dei bianconeri (andata degli ottavi di finale) sarebbe stato il "match-zero", così come Atalanta-Valencia di una settimana prima. Un moltiplicatore di contagi da evitare. Questo è almeno quello che sostiene uno responsabili dei medici dell...
Categorie: Informazione

Coronavirus, le regole per usufrire in sicurezza del cortile di condominio

Il Sole 24 Ore.com Prima Pagina - Ven, 03/04/2020 - 14:35
Per adulti che vogliano fare due passi, bambini, anziani, può essere uno sfogo in questi giorni, evitando assembramenti e consentendone l’uso a tutti
Categorie: Informazione

Lo Human Technopole non si ferma: scelto il progetto per il Palazzo della Ricerca

Il Sole 24 Ore.com Prima Pagina - Ven, 03/04/2020 - 14:19
Un edificio di 35mila metri quadrati progettato dallo studio Piuarch. Ospiterà i laboratori e 800 persone. Investimento da 94,5 milioni di euro
Categorie: Informazione

<p>GLI ITALIANI SCALPITANO: COME SI FARA&rsquo; A TENERLI A CASA FINO AL 16 MAGGIO? NUOVA IMPENNATA DI MULTE PER VIOLAZIONE DEI DIVIETI. CIRCA 15MILA IN DUE GIORNI - I DATI DEL VIMINALE: 24 DENUNCIATI PER EPIDEMIA COLPOSA - INTENSIFICATI I CONTROLLI IN...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 14:18
Fiorenza Sarzanini per corriere.it     controlli C’è una nuova impennata di multe per violazione dei divieti imposti per contenere il contagio da coronavirus. Nonostante gli appelli a rimanere in casa, i controlli effettuati sulle strade con posti di blocco per le auto e verifiche di chi si muove a piedi, il numero dei denunciati continua ad aumentare. Sono migliaia le persone ch...
Categorie: Informazione

<p><span style="color:#FF0000;">&ldquo;FINITA QUESTA VICENDA, BISOGNER&Agrave; TRASFERIRE LA SANIT&Agrave;&nbsp;ALLO STATO&rdquo; </span>&ndash; SABINO CASSESE: &ldquo;QUEL CHE &Egrave; SUCCESSO IN ITALIA &Egrave; DOVUTO SOLO ALLA SCARSA AUTOREVOLEZZA...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 14:09
    Diodato Pirone per “il Messaggero” sabino cassese foto di bacco   Professore, la pandemia mondiale sta mettendo in evidenza un diverso agire delle Regioni e soprattutto una notevole difficoltà dello Stato a coordinare gli interventi. E' una tendenza non solo italiana, ma da noi ora c'é chi parla della necessità di inserire in Costituzione una clausola di supremazia dello S...
Categorie: Informazione

<p><strong>IL FALCO DOMBROVSKIS APRE AI CORONABOND: <span style="color:#FF0000;">&quot;SIAMO PRONTI AD OGNI OPZIONE&quot;</span> - </strong>IL VICEPRESIDENTE ESECUTIVO DELLA COMMISSIONE UE, DOPO LO STOP DELLA VON DER LEYEN, NON ESCLUDE DI CREARE TITOLI...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 14:08
Da tg24.sky.it   valdis dombrovskis paolo gentiloni Tira e molla sugli eurobond, ennesimo capitolo: e stavolta sono i fautori di ‘strumenti in comune’ a battere un colpo con il vicepresidente della Commissione UE, Dombrovskis, che apre ai ‘coronabond’.   E si mette al fianco dell’Italia e degli altri Paesi ‘mediterranei’ in questa delicata partita, dopo che la presidente della...
Categorie: Informazione

<p>DOV&rsquo;&Egrave; TERMINATOR DE LUCA CON IL LANCIAFIAMME? TENTATIVI DI SUICIDIO DI MASSA SONO IN CORSO A NAPOLI E PALERMO: &Egrave; BASTATA UNA COMUNICAZIONE CONTRADDITTORIA DEL GOVERNO SULL&rsquo;ORA D&rsquo;ARIA PER I BAMBINI PER FAR POPOLARE I...

Dagospia - Ven, 03/04/2020 - 14:06
  Pietro Senaldi per “Libero quotidiano”   quarantena al sud 2 Tentativi di suicidio di massa sono in corso a Napoli e Palermo. Le foto che ci arrivano dai due capoluoghi meridionali sono spaventose. Complice ancora una volta la comunicazione contraddittoria del governo, gli abitanti delle due città sono tornati in strada come nulla fosse.   È bastato che la ministra de...
Categorie: Informazione

Pagine

Subscribe to Associazione Radicali Friulani aggregatore - Informazione